La marcianisana batte Giulia Commuovo alla seconda ripresa

ROSETO DEGLI ABRUZZI. Domenica 4 ottobre 2020 è stata una giornata da incorniciare per il pugilato femminile italiano dilettantistico. Il pugile marcianisano Maria Teresa Sannino, infatti, a Roseto degli Abruzzi si è aggiudicata il titolo di campionessa italiana junior nella categoria dei 50 kg. L’atleta casertana classe 2005, allenata dal maestro Michele Foglia dell’ Asd Bizzarro Boxing Team di Marcianise ha battuto la finalista Giulia Commuovo in forza alla Boxing Club Pro Vercelli.

Un’incontro meritato quello della campionessa casertana che sul ring ha dimostrato tutto il suo valore, costringendo l’avversaria ad abbandonare il match alla seconda ripresa. Un successo già annunciato per Maria Teresa Sannino, reduce dalla recente vittoria del titolo europeo nella categoria school-girl, che è stata premiata anche come miglior pugile del torneo, confermandosi tra le promesse del pugilato femminile italiano.

Di Gaetano Bucciero

Redattore Capo cefolklore.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.