Campania. Fino al 31 gennaio musei gratis

Fino al 31 gennaio 2021 riaprono gratis, i musei e siti archeologici delle Regione Campania.

L’iniziativa è partita il 18 gennaio

NAPOLI. Fino al 31 gennaio 2021 riaprono gratis, i musei e siti archeologici delle Regione Campania. L’iniziativa partita lunedì 18 gennaio è stata fortemente voluta dalla Direzione regionale Musei Campania. Un modo per far avvicinare nuovamente le persone al mondo dell’arte e della cultura, dopo le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria Covid- 19. Tutti gli accessi si svolgeranno nel pieno rispetto delle misure anti-covid. Ecco la lista dei musei aderenti:

Alife

  • Museo archeologico dell’antica Allifae;

Atripalda

  • Museo del Palazzo della Dogana dei Grani

Benevento

  • Teatro romano

Capri

  • Certosa di San Giacomo

Eboli

  • Museo archeologico nazionale di Eboli e della media Valle del Sele

Maddaloni

  • Museo archeologico di Calatia

Napoli

  • Castel Sant’Elmo
  • Certosa e Museo di San Martino
  • Villa Floridiana

Nola

  • Museo storico archeologico

Padula

  • Certosa di San Lorenzo

Piano di Sorrento

  • Museo archeologico territoriale della Penisola sorrentina”Georges Vallet”

Pontecagnano

  • Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes

Santa Maria Capua Vetere

  • Museo archeologico dell’antica Capua
  • Anfiteatro campano’

Sarno

  • Museo archeologico nazionale della Valle del Sarno

Teano

  • Museo archeologico di Teanum Sidicinum
  • Museo archeologico nazionale
Default image
folk

Redattore Capo cefolklore.it

Articles: 351

Leave a Reply