Capodrise in arrivo la mostra d’arte “Motus animi”

Sabato 7 marzo alle ore 18.30 a Capodrise presso il Palazzo delle Arti, verrà presentata la mostra d'arte -'Motus animi' .

Il Palazzo delle Arti di Capodrise ospiterà l’evento artistico curato da Michelangelo Giovinale

La Presentazione è prevista per Sabato 7 marzo alle ore 18:30

CAPODRISE. Sabato 7 marzo alle ore 18.30 verrà presentata in città la mostra d’arte – “Motus animi”. L’esposizione aprirà le porte in città fino al 4 aprile presso il Palazzo delle Arti in Capodrise. La mostra d’arte “Motus animi” è organizzata da quattro artisti: Marco Abbamondi, Giancarla Frare, Gaetano Lamonaca, Luigi Pagano, Eliana Petrizzi ed è curata dal critico d’arte Michelangelo Giovinale. L’esposizione prende spunto decisionalmente dalla storia del pensiero filosofico, disseminata interamente da emozioni e sentimenti, ci si interroga quindi in maniera frequentemente se interpretare la melanconia e l’istinto, trascinati nelle dinamiche delle emozioni, sia un ostacolo categorico  da eludere o una soglia da varcare. Cosa è in fondo  l’esistenza umana? Certi modi del sentire che si assottigliano in infinitesimali sfumature di conflitti esterni che premono quotidianamente sul mondo interno?

Il pathos, il pensiero cosmico  che si voglia ricondurlo alla forte capacità di suscitare un’intensa emozione o contrapporlo magari, all’ethos, più tenue, troverà afferma nella sua critica artistica Giovenale  nell’esempio di  Heidegger una teoria delle emozioni, praticabile sempre nell’esistenza umana. Qualcosa afferma ancora Giovenale, dirà Heidegger, non riconducibile a una reazione, una collisione, piuttosto, ai moti dell’anima, che sotto l’occhio dello spettatore si presenteranno in maniera scoperta,  gli stessi spettatori  saranno vicini  al  mondo e quindi vicini ad uno spazio nuovo e forse ancora più ampio della vita. Osservava Boccioni che «certe forme cominciano sempre  a parlare come musica, i corpi aspirano a farsi atmosfera, spirito e il soggetto cosmico è già pronto a trasformarsi in stato d’animo».

Era l’alba della modernità. Scienziati e letterati si adoperavano a decifrare la buia psiche umana e artisti inquieti e visionari, sperimentavano nuovi linguaggi del vedere e del sentire. Insomma l’appuntamento non si può perderlo, l’arte aiuta a crescere la valorizzazione umana, ma soprattutto i fruitori potranno avere la  grande occasione per capire il linguaggio cromatico degli artisti, il vernissage  avrà come scopo fondamentale il rilancio del sito monumentale ed artistico di Capodrise verso gli eventi culturali ed artistici della grande arte contemporanea. L’appuntamento ed il viaggio nell’arte di questi grandi quattro maestri è per sabato 7 marzo alle ore 18.30 all’interno della location del Palazzo delle Arti della città.  L’ingresso è gratuito, si invita quindi tutta la cittadinanza a partecipare. 

Default image
Giacinto Di Patre

Autore cefolklore.it

Articles: 8