Domenico Valentino beffato all’Allianz Cloud di Milano da Francesco Patera che si riconferma Campione Europeo dei pesi leggeri

Un match dal risultato beffardo, quello andato in scena lo scorso 25 Ottobre 2019 in seconda serata, all’Allianz Cloud di Milano, e trasmesso in anteprima mondiale sull’emittente televisiva Dazn. Un giudizio, quello dei giudici di gara, che a nostro avviso ha penalizzato unicamente il pugile marcianisano Domenico Valentino, sul ring Mister Tatoo.

Una prestazione brillante, quella del pugile casertano, ricca di tanti errori arbitrali, che ha visto l’italo-belga Francesco Patera riconfermarsi campione europeo dei pesi leggeri, dopo dodici riprese emozionanti terminate con il risultato 117-111.

Due gli episodi ad aver inciso sul giudizio finale a discapito del pugile campano. Il primo durante il secondo round, quando Valentino, colpito da un destro di Patera, si è piegato sulle gambe. Il secondo lo ha visto incassare un gancio sinistro a pochi secondi dalla fine dell’ultimo match, che lo ha poi mandato a tappeto.

Non possiamo che complimentarci con il nostro talento casertano nonostante l’immeritata sconfitta che ha davvero del ridicolo, se si considera l’intera prestazione del campione italiano.

Default image
folk

Redattore Capo cefolklore.it

Articles: 351