Il regista Gennaro iago Esposito premiato all’AIMAFF

Menzione d’onore per il cortometraggio “L’inutilità”

NAPOLI. “L’inutilità” è il cortometraggio realizzato dal regista napoletano Gennaro iago Esposito, che ha ricevuto la menzione d’onore al Festival Mensile Internazionale del Cinema d’Arte di Atene, kermesse cinematografica che mensilmente premia un film, selezionando i dodici film che parteciperanno al premio di Miglior Film dell’Anno. Si tratta di uno breve film, brillantemente pensato ed interpretato dall’attrice partenopea Daria Fiorillo, incentrato sugli effetti psicologici causati dal lockdown alle persone. Il filmato inoltre è stato premiato con l’Honor Award al Pure Magic Film Festival di Amsterdam oltre ad essere stato selezionato per due importanti eventi cinematografici indiani, il Monthly Indie Shorts e il kalahari Film Festival.

Una carriera tutta in salita quella di Gennaro iago Esposito che esordisce come attore nel 2001, riuscendo dopo tanta gavetta nelle scuole e nei laboratori teatrali locali e dopo essersi diplomato all’università popolare di Napoli a diventare regista. Fondatore e presidente dell’associazione “Animart Teatro e Cinema”, conduce insieme all’attore e regista Antonio Vitale la trasmissione “Friddo e Famm” nella quale racconta la vita artistica e privata, aneddoti e curiosità del grande Eduardo De Filippo, in onda ogni venerdì alle ore 11:00 sulla piattaforma Spreaker.

Un commento su “Il regista Gennaro iago Esposito premiato all’AIMAFF”

Lascia un commento