Marcianise. 4 medaglie per la terra dei pugili

Russo punta al record della quinta olimpiade

MARCIANISE. E’ di quattro medaglie il bottino del Pala Del Mauro di Avellino per i pugili marcianisani, impegnati nei Campionati Assoluti M/F 2020. Torneo che sarebbe dovuto andare in scena lo scorso dicembre ma che venne annullato a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19. Medaglia d’oro per Clemente Russo e Paolo Di Lernia mentre le Giovanna MarcheseSharon Prisco hanno conquistato la medaglia d’argento.

Il risultato che più ha stupito il Pala Del Mauro di Avellino è sicuramente quello di Clemente Russo, conosciuto sul ring con il soprannome di Tatanka. Il pugile campano, a ben 38 anni, è riuscito a conquistare il sesto titolo di campione italiano Elite, stavolta però nella categoria dei supermassimi. Un match che l’atleta ha voluto dedicare al padre Francesco e a tutte le quelle persone che non hanno creduto in lui, a causa dell’età.

Un successo che Russo ha ottenuto battendo il campione in carica Matteo Girolamo e che adesso potrebbe concedergli il pass per la partecipazione alla quinta Olimpiade, aggiudicandosi un altro primato perché nessuno al mondo è riuscito nell’impresa.

Giuseppe Bucciero

Redattore Capo cefolklore.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Coronavirus Italia

I dati sull'emergenza sanitaria Covid-19 in Italia.