Il pugile casertano nella sua città sfida Mohamed Khalladi.

MARCIANISE. Cresce l’attesa e si infiamma il tifo tra concittadini e supporter del pugile marcianisano Domenico Valentino chiamato a disputare, venerdì 25 settembre, il match valevole per il titolo Intercontinentale IBF dei pesi leggeri. Sul ring della Great Gym Active, nella sua Marcianise, a sfidare il pluricampione europeo Domenico Valentino sarà il pugile genovese di origine tunisina Mohamed Khalladi. Un avversario di tutto rispetto per il pugile casertano, che sul ring si fa chiamare “Mister Tattoo“, tornato nuovamente a vincere al Pala San Quirico di Asti, lo scorso 21 febbraio, il match contro il nicaraguense Nestor Amikar Maradiaca Montiel. Una vittoria che ha risollevato il morale del boxer campano, dopo l’immeritata sconfitta rimediata lo scorso 25 ottobre 2019, all’Allianz Cloud di Milano, terminata tra le polemiche arbitrali che hanno riconfermato Francesco Patera campione europeo dei pesi leggeri.

Mohamed Khalladi, infatti, si presenta sul ring con ben tre vittorie negli ultimi incontri e con il titolo di neo campione mediterraneo IBF dei pesi welter, conquistato proprio nell’ultimo match ai danni di Marcello Matano, disputatosi lo scorso 14 luglio a Sequals in Friuli-Venezia Giulia. Cinque in totale gli incontri che andranno in scena, venerdì 25 settembre, presso la Great Gym Active di Marcianise e che purtroppo a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19 dovranno svolgersi a porte chiuse. Ad anticipare il match più atteso (Domenico Valentino VS Mohamed Khalladi), che verrà trasmesso in diretta su Rai Sport a partire dalle ore 22:45, sarà l’incontro dei pesi welter tra Luigi Alfieri e Danilo Cioce in programma alle ore 20:30. A seguire si disputeranno i combattimenti tra Gianluca Picardi VS Nestor Amilkar Maradiaga Montiel (pesi superleggeri), Michael Mandy VS Alexandru Ciupitu (pesi medi) e Giovanni Rossetti VS Petru Chiochiu (pesi medi).