Napoli. Il Covid-19 non ferma la festività di San Gennaro

600 i fortunati che assisteranno al miracolo

NAPOLI. Nonostante la Campania si attesti nelle ultime ore tra le regioni con più positivi al Covid-19, il capoluogo campano si prepara ugualmente a celebrare la festività di San Gennaro seppur in misura ridotta. Saranno solo seicento, infatti, i fortunati che sabato 19 settembre 2020, potranno assistere dal vivo al miracolo della liquefazione del sangue del Santo. Venerdì 18 settembre alle ore 18.00, presso la Chiesa Cattedrale si svolgerà il Rito Vigiliare della Celebrazione dei Primi Vespri. A margine della cerimonia religiosa, il Cardinale Crescenzio Sepe sul sagrato del Duomo, procederà all’accensione della lampada votiva con una delle fiaccole che giungeranno dalle quattro staffette del Centro Sportivo Italiano e provenienti dai luoghi più significativi della vita di San Gennaro.

Il tradizionale concerto in onore di Santo, avrà luogo presso la Cattedrale mercoledì 23 settembre alle ore 20:00, con l’esibizione del Conservatorio di Napoli. Domenica 27 settembre alle 09:00 dal sagrato del Duomo, il Cardinale Crescenzio Sepe darà il via alla “Staffetta: corri per San Gennaro”, alla quale parteciperanno gli atleti del Centro Sportivo Italiano. Novità di quest’anno è il progetto “San Gennaro in the world”, un blog nato per mettere in rete i fedeli del Santo sparsi in tutto il mondo, che sarà curato dallo scrittore Maurizio de Giovanni. Dal 18 al 27 settembre, inoltre, collegandosi al blog si potrà aderire al “Virtual Run: Il Mondo Corre per San Gennaro” che consentirà di ricevere un attestato di partecipazione da parte del Centro Sportivo Italiano.

About Giuseppe Bucciero

Redattore Capo cefolklore.it

View all posts by Giuseppe Bucciero →