Salerno. 20 e 21 novembre “In Vino Civitas” il Salone del vino

Enologia e cultura alla Stazione Marittima

Video della precedente edizione

SALERNO. Sabato 20 e domenica 21 novembre la Stazione Marittima di Salerno ospita “In Vino Civitas” il Salone del vino. L’evento giunto quest’anno alla quinta edizione sarà il palcoscenico per ottanta produttori vinicoli italiani, con lo slogan “Brindiamo alla vite”. La kermesse enologica sarà aperta in entrambi le date dalle 16:00 alle 23:00 avrà anche sette appuntamenti tecnici promossi ed organizzati dall’Ais Salerno, che porterà ad In Vino Civitas anche una masterclass sul Marsala.

Come ogni anno, nell’area Talk in collaborazione con il corso di Wine Business dell’Università degli studi di Salerno, diretto dal professor Giuseppe Festa, ci saranno, in diretta sui canali social, focus di presentazione dei prodotti e delle cantine e momenti di riflessione. In particolare, quest’anno l’attenzione sarà puntata sulla Dieta Mediterranea e sul ruolo di vino, enogastronomia e moda per la promozione del Made in Italy.

Al momento degustativo vero e proprio si accompagna, come da tradizione della manifestazione che crede nel valore anche culturale del vino, la promozione del territorio e delle bellezze paesaggistiche ed artigianali. Ricco ed ampio, infatti, il programma di eventi che accompagneranno la permanenza all’interno e all’esterno della Stazione Marittima nei due giorni del Salone che diventa anche Salotto. In primo luogo l’assegnazione del Premio EccellenSA che attribuisce una creazione di ceramica artistica artigianale di grande valore ad una persona che si è contraddistinta per una particolare attività nell’anno che sta per concludersi.

Durante la prima giornata sarà anche consegnato il premio che virtualmente lo scorso anno era stato assegnato alla cantina Colli Euganei per la raccolta fondi a disposizione della ricerca per combattere il Covid. Nel corso della prima giornata sarà anche tagliato il nastro alla mostra “ Paesaggi diVini”: una serie di ritratti che mettono in evidenza le bellezze paesaggistiche del territorio salernitano accompagnati ad immagini che rimandano al mondo del vino. Un omaggio dei maestri artigiani della fotografia Cna che, attraverso i loro occhi, consentiranno alle imprese presenti e ai visitatori del Salone di conoscere il territorio salernitano. Il contributo artigianale troverà la sua esplosione di colori anche nel Défilé che, da Piazza della Libertà, porterà l’artigianato della bellezza ad ispirarsi al mondo del vino. “

Per maggiori informazioni consultate il sito ufficiale.

Lascia un commento